Una questione semplice – 1

Il ritratto è una questione semplice.
È come fare una fotografia.
Prendiamo questo, Valentina

Valentina by © Efrem Raimondi - All Rights Reserved           Valentina, 2010 © Efrem Raimondi – All Rights Reserved

Un fondo nero, di carta.
Una luce flash con una parabola stretta 18 cm e frostata con della carta da lucido;
uno stativo a circa un paio di metri d’altezza e poco meno da lei, che è fermissima al centro e occupa lo spazio. Proprio lo possiede.

Un polistirolo nero per fianco a segnare la luce che mira il viso.
Alti 2 metri e mezzo, così segnano tutto il fotogramma.
La luce mira il viso.
Io sono a circa settanta centimetri, con un obiettivo equivalente a un 35 mm, poco meno. Un grandangolo medio insomma.
Un obiettivo da evitare, ci dicono. E che invece uso per la stragrande maggioranza dei miei ritratti. Raramente il cosiddetto normale.
Stop, non ho altro. E vale per qualsiasi formato.
Quanto allo sbandierato 85 lo userei solo come fermacarte.

La guardo in macchina… cerco la mia ombra e la trovo.
Le chiedo cortesemente di sbilanciare il peso e di abbassare di un niente il viso.
Lei è così. Solo in questo tempo.
Scatto.
Fine.

Per par condicio ottica, anche questo: Vanessa Beecroft

Vanessa Beecroft by © Efrem Raimondi - All Rights Reserved           Vanessa Beecroft, 2011 – ©  Efrem Raimondi – All Rights Reserved

Un obiettivo cosiddetto normale, l’equivalente di un 50 mm per capirci.
Una rarità per me… È quando voglio schiacciare leggermente i piani.
A volte con l’ausilio di un tubo di prolunga.
E non so perché, ma con lei, guardandola, non ho pensato a altro.

Esterno, luce ambiente coperta. Ma una direzione ce l’ha.

Ammorbidito il contrasto con un banalissimo pannello circolare bianco, un lastolite a sinistra. E solo perché, sempre cortesemente, le ho chiesto di voltare il viso su di me.
E alzarlo un niente.

In fondo, a pensarci, ricorro spesso al niente…

Fotocamera su cavalletto a un metro; questo sguardo così in macchina, che a ingrandirlo si coglie perfettamente cosa vede; diaframma moderatamente aperto e la spalla sinistra su un piano altrove.
Ma la pelle la sento. La pelle una cifra imprescindibile.

Lei è così. Solo in questo tempo che è un altro.
Che è una interruzione della norma.
Insomma è una fotografia.
Scatto.
Fine.
Semplice.
Basta avere chiara l’intenzione e assecondarla. Non pensare ossessivamente a cosa si sta facendo.
Il gesto, in fotografia, non sta nel produrre ma nel prodotto.
Come fare un girotondo.

© Efrem Raimondi. All rights reserved.

Condividi/Share

Donne sulla Donna – 2

Donne e Donna - Efrem Raimondi blog

 

Donne sulla donna, seconda…
Visto che c’è il precedente della prima, e la questione è esattamente la stessa, e cioè che credo esista una specificità dello sguardo femminile quando il soggetto è donna, e che diverge dalla rappresentazione maschile media, risparmio spazio e tempo e per il preambolo rimbalzo al link in calce.

Dodici autrici la prima, questa volta la metà… perché è un lavoro tosto cari miei!
Credetemi sulla parola.

Sophie Anne Herin – Manuela Marchetti – Claudia Margaroli – Sara Munari – Tiziana Nanni – Patrizia Savarese.
Ognuna con cinque immagini. E a ognuna le stesse domande:

Donne e Donna - Efrem Raimondi blog

Non c’è alcuna logica nella scelta che faccio.
Nel proporre questa minuscola finestra invece sì.
C’è solo che si tratta di donne che fotografano la donna.
Non solo la donna… ma in questo caso è la discriminante.

C’è poi il fatto che fotografano in modo diverso. Anche distante.
Ma io vedo un filo rosso che le accomuna: e lo si coglie o no.
Ho un’idea di Fotografia.
Che non è solo la mia, cioè quella che faccio.
Ma tutta quella che mi riguarda.
E la perseguo fino all’ultimo respiro.
Tutto qui.

© Efrem Raimondi. All rights reserved

SOPHIE ANNE HERIN
Digital camera – B&W negative film

© Sophie Anne Herin - E.R. blog

From the series Attorno ad un manque, 2010

© Sophie Anne Herin - E.R. blog

© Sophie Anne Herin - E.R. blog

From the series Periferico, 2009

© Sophie Anne Herin - E.R. blog

From the series Nothing, 2013

© Sophie Anne Herin - E.R. blog

untitle, 2014

© Sophie Anne Herin. All Rights Reserved         R I S P O S T E

================================================================

MANUELA MARCHETTI
From the series Baby Dull, 2015
Digital camera

© Manuela Marchetti - E.R. blog

© Manuela Marchetti - E.R. blog

© Manuela Marchetti - E.R. blog© Manuela Marchetti - E.R. blog

© Manuela Marchetti - E.R. blog
© Manuela Marchetti. All Rights Reserved          R I S P O S T E

================================================================

CLAUDIA MARGAROLI
From the series   s h i f t , 2013 -2015
Digital camera

è quel momento in cui impercettibilmente qualcosa cambia.
in cui l’immobilità diventa riconoscibile.
e pezzi e frammenti recuperano vita

© Claudia Margaroli - E.R. blog

© Claudia Margaroli - E.R. blog

© Claudia Margaroli - E.R. blog

© Claudia Margaroli - E.R. blog

© Claudia Margaroli - E.R. blog
© Claudia Margaroli. All Rights Reserved          R I S P O S T E

================================================================

SARA MUNARI
From the series Sonia. Una parrucca bellissima, 2013 – 2015
Digital camera

© Sara Munari - E.R. blog

© Sara Munari - E.R. blog

© Sara Munari - E.R. blog

© Sara Munari - E.R. blog

© Sara Munari - E.R. blog
© Sara Munari. All Rights Reserved          R I S P O S T E

================================================================

TIZIANA NANNI
From the series La Bellezza, 2010 – 2015
Digital camera

©Tiziana Nanni - E.R. blog

©Tiziana Nanni - E.R. blog

©Tiziana Nanni - E.R. blog

©Tiziana Nanni - E.R. blog

©Tiziana Nanni - E.R. blog
© Tiziana Nanni. All Rights Reserved          R I S P O S T E

================================================================

PATRIZIA SAVARESE
Color negative film

©Patrizia Savarese - E.R. blog

©Patrizia Savarese - E.R. blog

From the series Acquarelli, 2002

©Patrizia Savarese - E.R. blog

©Patrizia Savarese - E.R. blog

©Patrizia Savarese - E.R. blog

From the series Acquatica, 2003
© Patrizia Savarese. All Rights Reserved          R I S P O S T E
================================================================

Precedente e preambolo:   Donne sulla Donna – 1

Continua…

Condividi/Share